slideshow_01
slideshow_02
slideshow_03
slideshow_04
slideshow_05

In vetrina

Assassinato Dionisio Garete, socio di PFTC nelle Filippine

Dionisio.  piccolaJPG

Nelle Filippine non si fermano i gravissimi atti intimidatori verso PFTC, organizzazione attiva nel Commercio Equo e Solidale e nella tutela dei diritti umani.

A due mesi e mezzo dall'assassinio di Romeo Robles Capalla, Presidente della organizzazione PFTC - Panay Fair Trade Center, attiva nel Commercio Equo e Solidale di zucchero di canna e banana chips e nella tutela dei diritti umani, e dall'incendio doloso al mulino di lavorazione dello zucchero Mascobado di Kamada, il nostro Partner Produttore PFTC nelle Filippine è stato colpito da un nuovo tragico assassinio.

Questa volta a pagare con la vita è stato Dionisio Garete, un contadino che coltivava canna da zucchero biologica, membro della Kamada Farmer's Association (Associazione dei contadini di Kamada) che conferisce lo zucchero Mascobado a PFTC. Il brutale assassinio è avvenuto il 28 maggio 2014 intorno alle 10 di mattina, quando Dionisio Garete, che con un trattore stava trasportando al mulino Jabafa le canne da zucchero appena raccolte perché lì venissero lavorate, è stato brutalmente ucciso con diversi colpi da arma da fuoco ed è morto sul colpo.

Altre informazioni clicca qui!