slideshow_01
slideshow_02
slideshow_03
slideshow_04
slideshow_05

In vetrina

Olio extra vergine d'oliva SfruttaZero

olio sfruttazero rid editato

Sono arrivate le bottiglie di olio extra vergine d'oliva SfruttaZero. No al caporalato! Disponibili nei formati:

  • da 250 ml € 5,50
  • da 500 ml € 9,80
  • da 750 ml € 13,10

Dopo il successo di vendita della passata di pomodoro SfruttaZero e di interesse verso il progetto, la Comunità Diritti a Sud ha deciso di intraprendere la produzione di unnuovo prodotto: l'olio extravergine d'oliva.

Dopo l'incontro dello scorso 30 maggio con Yvan Sagnet (leader della rivolta contro i soprusi e il caporalato nella raccolta dei pomodori in Puglia), Samarcanda ha deciso di sostenere il progetto SfruttaZero per una filiera etica del pomodoro pugliese dalla semina alla trasformazione.

Il progetto

L'idea del progetto SfruttaZero è realizzare una filiera pulita del pomodoro dalla semina alla trasformazione; il frutto finale che raccoglieremo saranno bottiglie di passata di pomodoro di alta qualità, prodotta senza sfruttamento del lavoro.
Vogliamo che l'oro rosso, da simbolo di sopraffazione e caporalato in Puglia e Basilicata, diventi simbolo di emancipazione, riscatto e speranza di un futuro diverso.
Un progetto di tipo cooperativo e mutualistico che vede direttamente protagonisti migranti, contadini, giovani precari e disoccupati, che vogliono avviare o continuare un'attività lavorativa attraverso la produzione di prodotti locali e conserve per costruire sul territorio relazioni ed economie solidali.